Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono come la spedizione, la seconda dopo Lillehammer94, più vittoriosa per l’Italia. 17 sono in tutto le medaglie conquistate dagli azzurri. 

Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono con una spedizione, la più vittoriosa per l'Italia. Precisamente la seconda dopo Lillehammer '94.

 

Quanti di noi sono convinti che il 17 non sia un numero “buono”? Bene da oggi cominciate ad abbandonare questo stereotipo perché le Olimpiadi di Pechino 2022 han fatto si che diventasse il numero della fortuna per gli atleti e anche per l’Italia. Il medagliere azzurro di questi Giochi Olimpici riporta appunto 17 medaglie, conquistate dagli azzurri in diverse discipline. Sci, Curling, persino carabina da biatlon. Nella storia, sono i giochi più vincenti dopo Lillehammer del 1994, dove le medaglie conquistate furono 20.  
Questi di Pechino 2022 sono stati i giochi delle staffette e dei “mixed duo”. Vittoriosi nel curling, nello snowboard e nello short track. 

Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono con una spedizione, la più vittoriosa per l'Italia. Precisamente la seconda dopo Lillehammer '94.

Arianna Fontana la più vincente 

È lei la regina indiscussa dello short track mondiale. Arianna Fontana conquista ben 3 medaglie a Pechino di cui l’oro è unico individuale. Argento nella staffetta mista con Martina Valcepina, Andrea Cassinelli e Pietro Sighel, e bronzo nei 1500. Si una medaglia per colore perché Arianna difficilmente si accontenta. Lei è la ragazza dei record. Trentadue anni e già con 11 medaglie olimpiche. Scelta dal CIO come rappresentante degli atleti europei nella cerimonia finale. Ostinata anche nelle polemiche, contro alcuni colleghi maschi accusati di spintarelle scorrette. Si allena con l’ex pattinatore e marito Anthony Lobello.

L’Olimpiade di Francesca Lollobrigida 

La conquista della 17ª medaglia è opera di Francesca Lollobrigida con il bronzo nella mass start di pattinaggio e velocità. Il bronzo individuale, arriva dopo l’argento nei 3000. Suo l’onore di portare la bandiera nella cerimonia di chiusura dei giochi. Questa era stata consegnata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Sofia Goggia. Ruolo, che per il noto infortunio, non ha potuto ricoprire.

Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono con una spedizione, la più vittoriosa per l'Italia. Precisamente la seconda dopo Lillehammer '94.

Curling mania alle Olimpiadi con Constantini e Mosaner

Passione, pazienza, strategia e precisione alla base del curling, lo sport da cui arriva il secondo e anche più inatteso, oro di questa spedizione azzurra. Stefania Constantini e Amos Mosaner sono i giovani veneti che attraverso un percorso fatto di 11 vittorie hanno fatto appassionare tutti a questo sport sconosciuto ai più. Non aspettiamo altro che di rivederli all’opera a Cortina 2026.

Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono con una spedizione, la più vittoriosa per l'Italia. Precisamente la seconda dopo Lillehammer '94.

Federica Brignone argento gigante

Una medaglia d’argento vinta con la testa, la annovera Federica di diritto tra le signore di queste Olimpiadi di Pechino 2022. Federica Brignone appende al collo due medaglie Argento in gigante e bronzo in combinata affermandosi la più vincente tra le sciatrici azzurre. Queste due medaglie in un’unica edizione, sono il frutto di un costante miglioramento e della voglia di dare sempre il massimo. L’argento poi, afferma Federica è stato incredibile perché conquistato su una neve difficile, mai vista in Europa. Possiamo affermare che la Brignone ha ben equiparato sciatrici altrettanto care agli italiani come Isolde Kostner e Debora Compagnoni.

Sofia Goggia più forte di ogni infortunio

Un altro infortunio sembrava averla messa fuori dai giochi, invece Sofia a soli 23 giorni da una brutta distorsione, arriva a Pechino per difendere il suo oro olimpico conquistato nel 2018. La discesa libera è la sua disciplina, la conquista della medaglia d’argento è piuttosto un inno alla tenacia e alla passione. Il suo è un grande esempio di forza per tutti. A rendere leggendario il podio della discesa femminile, l’arrivo alle spalle di Sofia, di Nadia Delago. Entrambe regalano al Paese intero una doppietta da sogno. 

Le Olimpiadi di Pechino 2022 si concludono con una spedizione, la più vittoriosa per l'Italia. Precisamente la seconda dopo Lillehammer '94.

Gli azzurri che hanno partecipato alle Olimpiadi di Pechino, conserveranno tutti un ricordo positivo e felice di questa esperienza. Certo alcuni saranno rammaricati per quello che la sorte, nel suo agire beffardo, gli ha negato. Ma come ben sappiamo la forza di ogni atleta sta nella sua volontà di non arrendersi mai e di riprovarci. A noi non resta altro che sostenerli e vivere il sogno con loro. 
Grazie a tutti gli atleti azzurri di questi Giochi Olimpici di Pechino 2022.  

gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Read more