Zenith x Lupin The Third è l’ultima ed inaspettata collaborazione tra una manifattura orologiera svizzera e una serie di Manga ed anime giapponesi. 

Zenith x Lupin The Third è l'inaspettata collaborazione tra una manifattura orologiera svizzera e una serie di Manga ed anime giapponesi. 

 

Noi di Moda & Motori Magazine amiamo particolarmente le collaborazioni, soprattutto quando, come in questo caso il risultato ottenuto è degno di lode. E naturalmente noi lodiamo questo modello realizzato da Zenith. Per capire come mai sia stato coinvolto Lupin, il ladro più famoso del mondo, basta dire che gli ideatori della serie, sono stati così affascinati dal modello El Primero, presentato per la prima volta nel 1969, da includerlo in due distinti episodi.
Nel primo, Jigen Daisuke, migliore amico di Lupin, appare mostrando al polso un orologio Zenith basato sul modello A384. I colori del quadrante erano nero, grigio e dorato. Fatto abbastanza curioso, nella realtà questo modello non è mai esistito. Nell’episodio finale della prima stagione ecco che Jigen riappare sempre con un segnatempo Zenith questa volta con quadrante color “panda” anch’esso inesistente tra i modelli reali. 

Final edition, Zenith X Lupin The Third

Nel 2019 Zenith decide di trasformare la fantasia derivante da una serie animata in realtà. Ecco così che pensa e realizza Chronomaster Revival Lupin The Third. Il modello presenta l’inconfondibile cassa A384 di forma tonneau e il particolare quadrante nero raffigurato nel primo episodio. L’anno seguente è la volta di un nuovo modello che presenta questa volta il quadrante “panda”. Più di 50 anni dopo la presentazione di El Primero, ecco ch ritorna, per la gioia di collezionisti ed appassionati, la terza ed ultima versione in edizione limitata di soli 250 esemplari, il Chronomaster Revival Lupin The Third – Final Edition
Quest’ultimo riporta, in un “melange” unico e raro, gli elementi di entrambi i cronografi Zenith realizzati per il primo e ultimo episodio della serie Lupin III. Due colori dividono il quadrante a metà. La prima è caratterizzata dal colore nero semi lucido
con contatori grigio intenso e lancette e indici applicati dorati. Nell’altra il quadrante è bianco crema, con contatori neri a contrasto in una configurazione “panda” con Super Luminova beige. 

Cassa a bariletto, rievoca il modello del ’69

Ad ospitare il quadrante di questo orologio atipico, una cassa a bariletto da 37 mm in titanio. Chiaro il richiamo, nelle proporzioni e nella finitura, a quella del modello A384 del 1969. Abbinata ad un bracciale in titanio effetto “scala” originariamente disegnato dalla celebre azienda Gay Frères, gli dona un distintivo e piacevole tocco retrò. l cuore pulsante di quest’orologio è il calibro cronografico automatico integrato e ad alta frequenza El Primero. L’ultimo dettaglio che quasi consacra questo Zenith X Lupin The Third come opera d’arte, è che tale meccanismo è visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro con un’incisione di Daisuke Jigen.

 

gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Read more