Swatch lancia una nuova collezione, in edizione esclusiva e limitata, di modelli di orologi ispirati ad alcuni di iconici film della saga 007.  Per realizzare la capsule collection, Swatch si è ispirata a poster originali e titoli di apertura di sei film di James Bond, l’agente segreto più famoso del mondo. 

Swatch lancia una nuova collezione, in edizione esclusiva e limitata, di modelli di orologi ispirati ad alcuni di iconici film della saga 007.

A partire da “Dr NO” del 1962 che celebra l’esordio di James Bond sul grande schermo interpretato da Sean Connery. L’orologio si ispira ai titoli di testa del film. Il cinturino riporta una serie di punti blu, gialli,rossi e verdi mentre il quadrante presenta dodici “NO” al posto delle ore. 
Si continua con “ON HER MAJESTY’S SECRET SERVICE ” del 1969, “MOONRAKER” del 1979, “LICENCE TO KILL” del 1989, “THE WORLD IS NOT ENOUGH“, del 1999 e “Casino Royale” del 2006. In quest’ultimo Daniel Craig è il nuovo agente a doppio 0 impegnato ad incastrare il mercenario “Le Chiffre” in una difficile partita a poker. L’orologio si ispira ad immagini tratte dai casinò. 
Il settimo pezzo,  è dedicato all’uscita del 25° film di 007, “NO TIME TO DIE“.  Studiato sul carismatico personaggio Q, la mente dei gadget straordinari che risolvono situazioni alquanto complicate per James Bond. 

Swatch lancia una nuova collezione, in edizione esclusiva e limitata, di modelli di orologi ispirati ad alcuni di iconici film della saga 007.
Proprio come Q, l’orologio riflette l’eterno connubio tra tradizione e innovazione futuristica. Realizzato con la partecipazione di Suttirat Anne Larlarb, costumista del film No TIME TO DIE, è una sintesi perfetta della personalità di Mr. Q. Uno Skin Irony in acciaio inossidabile e cinturino in pelle marrone e stoffa tartan. Bordi rossi e un quadrante spazzolato che evidenzia la complessità del meccanismo. Naturalmente a ore 6 il perfetto punto di incontro tra Swatch e Q.
Se siete fan del mitico agente a doppio 0 non mancate di scoprire questa fantastica “capsule collection”. 

Leggi anche il nostro articolo sulla mostra di Peter Lindbergh all’Armani  Silos

®Riproduzione riservata

 

Swatch launches a new exclusive and limited edition collection of watch models inspired by some of the iconic 007 movies.  To create the capsule collection, Swatch was inspired by original posters and opening titles of six films by James Bond, the world’s most famous secret agent. Swatch lancia una nuova collezione, in edizione esclusiva e limitata, di modelli di orologi ispirati ad alcuni di iconici film della saga 007.

Starting with “Dr NO” in 1962 celebrating James Bond’s debut on the big screen starring Sean Connery. The watch is inspired by the headlines of the film. The strap has a series of blue, yellow, red and green dots, while the dial has twelve “NO” instead of the hours. ON HER MAJESTY’S SECRET SERVICE ” of 1969, “MOONRAKER” of 1979, “LICENCE TO KILL” of 1989, “THE WORLD IS ENOUGH“, of 1999 and “Casino Royale” of 2006. In that one Daniel Craig is the new double 0 agent engaged in framing the mercenary “Le Chiffre” in a difficult game of poker. The watch is inspired by images taken from casinos.
The seventh piece, is dedicated to the release of 25° 007 film, “NO TIME TO DIE“. Studied on the charismatic character Q, the mind of extraordinary gadgets that solve quite complicated situations for James Bond.

Swatch lancia una nuova collezione, in edizione esclusiva e limitata, di modelli di orologi ispirati ad alcuni di iconici film della saga 007.
Just like Q, the watch reflects the eternal union between tradition and futuristic innovation. Made with the participation of Suttirat Anne Larlarb, costume designer of  No TIME TO DIE, is a perfect synthesis of Mr.Q personality of. A Skin irony in stainless steel and brown leather strap and tartan fabric. Red edges and a brushed dial that highlights the complexity of the mechanism. Of course at 6 o’clock the perfect meeting point between Swatch and Q.
If you are a fan of the mythical agent double 0 do not miss to discover this fantastic “capsule collection“. 

Read also Adam’s life

gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Read more