Snow Polo World Cup, St. Moritz 2022

Lo Snow Polo World Cup è tornata puntuale anche quest’anno nella sua 37ª edizione. A renderla sublime, come sempre del resto, la cornice del lago ghiacciato di St. Moritz e i panorami delle montagne che lo circondano. 

La Snow Polo World Cup ritorna nella sua 37ª edizione. A renderla sublime, la cornice del lago ghiacciato di St. Moritz.

Laplacette Jr. of Team Azerbaijan Land of Fire

Il torneo di St. Moritz, dal 1985, è diventato leggendario e in ogni sua nuova edizione, continua ad attirare l’attenzione di appassionati e non da tutto il mondo. Ciò lo rende un evento ineguagliabile. 

Snow Polo World Cup: squadre e giocatori 

Sei le squadre, di altissimo calibro, che hanno distinto questa edizione, al posto delle classiche quattro, che si sono sfidate sul campo, 185 per 90 metri, più esclusivo del mondo. Ma a rendere particolare il torneo è stata soprattutto la presenza dei migliori giocatori di polo provenienti da 9 paesi differenti.  Oltre la star locale Tito Gaudenzi, ricordiamo Valentin Novillo Astrada (argentino), Robert Strom (Francia), Max Charlton (GB) e l’americano Nic Roldan. Spettacolo e brividi non sono dunque mancati sul campo con professionisti del polo di tale calibro. 
Dopo tre giorni intensi, scanditi da nove partite giocate davanti ad un pubblico di oltre 22.000 persone, il torneo si è concluso con la vittoria del Team Azerbaijan Land of Fire.  

La Snow Polo World Cup ritorna nella sua 37ª edizione. A renderla sublime, la cornice del lago ghiacciato di St. Moritz.

Raul Laplacette Jr. of Team Azerbaijan Land of Fire