Il nuovo microbrand  di orologi tedesco, Heinrich si affaccia nel settore dell’orologeria con l’obbiettivo di animare il fascino verso gli “spigolosi” Anni 70. Il suo primo modello, il Taucher (dal tedesco “diver”), è uno strumento da immersione dal design peculiare ispirato a un’epoca, nel bene e nel male, indimenticabile. Sono stati anni pieni di avvenimenti, dalla crisi petrolifera alla fine della Guerra del Vietnam, dalle agitazioni studentesche agli Anni di Piombo. La forma spigolosa e il design del bracciale sono una piena dichiarazione dello spirito di quel periodo.

Dedicato al Baden Wurttenmberg

Wolfgang Heinrich, nato negli Anni Settanta e cresciuto negli Ottanta, è diventato adulto conoscendo e apprezzando le due decadi attraverso le principali forme di espressione. Musica, film e automobili del ventennio hanno dato forma alle sue passioni e indirizzato valori e spirito dei suoi progetti. Wolfgang Heinrich è entrato in contatto con il comparto di Pforzheim dell’orologeria (vicino alla sua Stoccarda), un’occasione che ha maturato le sue competenze e incoraggiato il suo desiderio di entrare nel settore come produttore. E Come amante soprattutto di subacquea ha scelto che il primo modello della sua avventura in orologeria sarebbe stato un diver progettato a Stoccarda e prodotto a Pforzheim.

Blu, nero o verde

La cassa in acciaio ha un diametro di 41 mm e 13,6 di spessore, con una forma distintiva che lo inserisce a pieno titolo nella categoria dei “tool watch”. La lunetta girevole (unidirezionale con 120 scatti) presenta scala graduata con precisione di misura dei quindici minuti, ideale nelle immersioni. È, inoltre, dotato di una vistosa corona a vite a vite zigrinata. Questa permette un’impugnatura perfetta anche con guanti da immersione indossati. Il quadrante del Taucher (protetto da vetro zaffiro santiriflesso con doppia bombatura e impermeabile fino a 200 metri) è disponibile in tre colori: blu, nero e verde. Visualizza ore, minuti e secondi continui al centro. Sono presenti indici di grandi dimensioni rispetto alle lancette. Questo attiva, in condizioni di scarsa visibilità, una forte luminescenza (BGW9) per un’agevole lettura di ora e tempo di immersione. Sotto le ore 12 campeggia con orgoglio il logo della regione del Baden Wurttenberg e a ore 6 l’indicazione Made in Germany.
All’interno è equipaggiato con un movimento meccanico calibro Sellita SW200-1 (un’evoluzione dell’SW200 sviluppata per migliorare la regolarità di funzionamento). Ha una frequenza di oscillazione di 28.800 alternanze l’ora e riserva di carica di 38 ore. L’Heinrich Taucher è corredato di bracciale in acciaio con maglia vintage.

L’Heinrich Taucher sarà lanciato con una campagna su Kickstarter il 26 novembre

RSS
Follow by Email
Twitter