Touring Aero 3, disegnata dal vento

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Touring Superleggera presenta la Aero 3. Ispirata dallo stile avanguardista della corrente “Streamline” che dagli anni ’30 giunge sino ad oggi, la vettura si presenta come una pura eccellenza di design. 

 

La Carrozzeria Touring Superleggera si è distinta a livello mondiale come l’apice della scuola stilistica italiana sin dalla sua nascita nel lontano 1926. Il brevetto Superleggera le ha consentito di alleggerire all’inverosimile le carrozzerie di vetture dei brand più blasonati. Tra questi: Alfa Romeo, Lancia, BMW, Ferrari e Aston Martin. 
L’odierna Touring Aero 3 è in linea con i canoni dello stile Touring Aero. Il corpo della vettura presenta una forte personalità. Affusolato, mette in evidenza le linee pulite e curve ben definite. Ciò le conferisce dinamicità ed un “allure” di potenza. Il cofano, scolpito e muscoloso, nasconde prestazioni eccezionali. 
La pinna posteriore nasce come un prolungamento naturale della forma a goccia dell’abitacolo.  Si integra perfettamente nell’eleganza dell’insieme e si rifà alla “profilatura al vento”. Questa fa parte dello studio della carrozzeria Touring, che per prima utilizzò la galleria del vento per verificarne gli effetti aerodinamici. La Aero 3, è realizzata in carbonio. Ogni spessore ed orientamento delle fibre sono stati studiati al fine di ottenere il rapporto migliore tra peso e rigidità. Il colore Rosso Stratosfera oltre ad enfatizzare il suo temperamento, contrasta con il colore nero opaco e lucido del carbonio degli interni.
 
 

 

La Touring Aero 3 utilizza l’autotelaio spaceframe della “donor car” che viene mantenuto integralmente per quanto concerne le sue caratteristiche meccaniche, elettriche ed elettroniche. La vettura, come tutte quelle prodotte dalla carrozzeria Touring, verrà realizzata in edizione limitata. Solo 15 esemplari di cui 3 già venduti.

Leggi anche Bodycar by Vincenzo D’Alba – Kiasmo

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
RSS
Follow by Email
Twitter