Settimana del Negroni, elogio del Made in Italy

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

La Settimana del Negroni, iniziata il 13 settembre e che chiuderà i battenti domenica 19, è la settimana in cui sua Maestà “Negroni”, re di tutti i drink, viene “glorificato” nella sua forma pura.

La Settimana del Negroni è la settimana in cui sua Maestà " Negroni", re di tutti i drink, viene "glorificato" nella sua forma pura.

 

Eccentrico quasi come un divo, il Negroni è un mix di diverse influenze. Queste confluiscono in un identico posto e si fondono in un gusto unico ed inconfondibile. Il Negroni è come una “femme fatale” dal passato scintillante, a cui tutto è permesso, avvolta da un abito “Rosso Campari“. Dolce come il vermouth “Antica Formula“, che abbraccia un vero e puro gigolò “The Duke Gin”. L’atmosfera diventa travolgente solo col il suo profumo ed è ideale da gustare in una afosa notte estiva. 

Le lodi, tuttavia, si estendono ad officiare la trinitaria completezza dei suoi ingredienti: vermouth, gin e bitter. Tra questi “spiriti“, che esaltano ancor più il sapore del Negroni hanno attirato la nostra attenzione alcuni rigorosamente frutto del “Made in Italy”. 

Il vermouth Mulassano incarna l’essenza dell’aperitivo tradizionale torinese. Viene prodotto da un’antica ricetta a partire da vino bianco Moscato, zucchero, alcool di cereali, infusi di erbe e piante aromatiche. Speziato ed erbaceo dal gusto fresco, delicato e avvolgente, ricorda il cioccolato ed il caramello.
Silvio Carta vermouth rosso di spessore dal sapore intenso morbido e rotondo. Racchiude tutti i sapori della terra sarda, in quanto ricco di ritorni tra erbe e frutta matura. Regala freschezza al cocktail grazie ai molteplici aromi di macchia mediterranea come rosmarino, alloro e aghi di pino. 

La Settimana del Negroni è la settimana in cui sua Maestà " Negroni", re di tutti i drink, viene "glorificato" nella sua forma pura.

Il gin, è l’elemento di unione che dona vivacità al Negroni.  Il Seri Pervas è il gin prodotto con passione e orgoglio a Trieste da due fratelli. Il gusto secco, è contraddistinto da una piacevole sapidità derivante dall’acqua di mare. Sprigiona una balsamicità dovuta alle foglie di ginepro che è ben equilibrata dalle note speziate mediterranee delle foglie d’ulivo, rosmarino, basilico e dall’olio essenziale di limone. 

Ispirato al famoso personaggio dei fumetti di Guido Crepax, il Valentina Extra Gin 4 Tonic, è un gin dall’aspetto cristallino. Le note olfattive emergenti sono il ginepro supportato da quelle agrumate della Laraha, dell’arancio e del limone. Soffuse le note erbacee di alloro e foglie di quercia, rendono il gusto più morbido e avvolgente. 

Il bitter infine aggiunge quel tocco di originalità e personalità. Il Bitter Roma Assoluto di Silvio Carta, si presenta di un colore rosso rubino intenso. Travolgente, come le note di erbe aromatiche di timo, rosmarino, salvia e ginepro. 
Il Bitter Fusetti di Dripstillery, si presta in modo particolare per rivisitare un cocktail come il Negroni. Le sue note sono costituite principalmente da spezie amare come genziana, rabarbaro, china e quassio. 

Questa settimana è un po’ l’occasione per sperimentare nuove miscele che senza questo appuntamento, magari non sarebbero state mai saggiate.

©Riproduzione Riservata

Photo Credits: Gpiazzophotography

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
RSS
Follow by Email