The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains’

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Il “fiume è di nuovo in piena” ed è pronto a trasportarci verso un nuovo viaggio “infinito”. Il Victoria & Albert museo di Londra ospiterà, dal prossimo 13 maggio fino ad ottobre, la prima grande retrospettiva dedicata a uno dei gruppi più influenti del mondo della musica.
The Pink Floyd Exhibition:Their Mortal Remains’, allestito dal museo londinese in occasione del cinquantesimo anniversario dalla pubblicazione del loro primo singolo “Arnold Layne”, viene descritto come un viaggio multi sensoriale nello straordinario mondo di questa storica band. Lo stile e il design saranno elementi fondamentali della mostra.  Potranno essere ammirati attraverso le fantastiche copertine degli album, e dai psichedelici poster anni sessanta. Attraverso immagini e filmati che hanno segnato le nostre vite e quelle che verranno, perché nel corso degli anni sarà difficile dimenticare il maiale volante che campeggia sulla Battersea Power Station di Londra, o il Prisma dell’album The Dark Side of The Moon. La mostra includerà anche costumi di scena, testimonianze inedite e disegni. Possiamo dunque affermare che con i Pink Floyd e il loro stile, la musica rock si fonde nell’arte e trova spazio in quei luoghi ad essa dedicati.

 

 

Leggi anche Mille Miglia, novant’anni e non sentirli

 

 

 

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
RSS
Follow by Email