All’asta il Tag-Heuer e un Rolex Daytona di due miti del cinema

Questo post è stato scritto da Roberto Dichinseri

Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL'ASTA A NEW YORK un Tag-Heuer e un Rolex Daytona APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA, OGGI CONSIDERATI ICONE.
Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL’INCANTO A NEW YORK DUE ECCEZIONALI OROLOGI SPORTIVI. APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA E OGGI CONSIDERATI ICONE. SI PREVEDONO CIFRE MILIONARIE

Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL'ASTA A NEW YORK un Tag-Heuer e un Rolex Daytona APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA, OGGI CONSIDERATI ICONE.

Automobili e orologeria sono due universi affini. Entrambi parlano di raffinatezza meccanica, prestazioni, valore del design, prestigio, bagaglio storico. Insomma è facile che chi ama le automobili apprezzi gli orologi. E Viceversa. Quello che avverrà tra poche settimane a New York, da Phillips, conferma il loro legame.
Il 12 dicembre la Casa d’aste Phillips metterà in vendita una coppia di orologi molto speciale. Non due modelli già per loro natura straordinari ma due esemplari di enorme valore collezionistico. Protagonisti saranno un TAG-HEUER Monaco indossato dall’indimenticabile Steve McQueen durante le riprese del film Le Mans del 1970 e un Rolex Daytona Ref.6263 appartenuto a Paul Newman. Entrambi costituiranno l’apice di una appassionante asta intitolata “Racing Pulse” che metterà all’incanto un prezioso catalogo di modelli di elevata “classe” sportiva, legata soprattutto alle corse automobilistiche.

BIG RED

Rolex Daytona di Paul Newman
 Il classico cronografo Rolex Daytona in vendita è un esemplare con Ref. 6263, commercializzato all’inizio degli Anni 70. Su questo modello, all’epoca disponibile in acciaio, oro 14 Kt o 18 Kt, compare per la prima volta sul quadrante l’indicazione Oyster Cosmograph. L’esemplare in questione è un Daytona (con l’affascinante scritta rossa sopra il piccolo contatore alle 6) ma non è un Daytona della rara serie “Paul Newman”. Fu regalato a “occhi di ghiaccio” nel 1983 dalla moglie Joan Woodward per i loro venticinque anni di matrimonio. Paul Newman è stato ritratto con questo Daytona al polso durante alcuni servizi fotografici realizzati a metà degli Anni 80. Ha una caratteristica che lo rende unico: Joan Woodward fece incidere sul fondello “Drive slowly” (“guida piano”). Dopo la morte dell’attore fu ereditato dalla figlia Clea, che ha deciso di metterlo all’asta e devolvere il ricavato in beneficenza. La stima è oltre un milione di Dollari, cifra elevata ma, secondo gli esperti, non raggiungerà 17,75 milioni pagati nel 2017 per un “vero” Daytona Paul Newman e che rappresenta la cifra più alta mai pagata all’asta per un orologio da polso.

Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL'ASTA A NEW YORK un Tag-Heuer e un Rolex Daytona APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA, OGGI CONSIDERATI ICONE.

 
LE MANS
 
Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL'ASTA A NEW YORK un Tag-Heuer e un Rolex Daytona APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA, OGGI CONSIDERATI ICONE.
 
La produzione del film Le Mans (di cui Steve McQueen fu regista e attore protagonista) acquistò sei esemplari del TAG-HEUER Monaco Ref. 1133. Quattro per il produttore e due per King of Cool, che ne regalò uno (quello che andrà all’incanto) a Haig Alltounian, suo meccanico personale e capo meccanico nel film. Anche questo esemplare reca un’incisione peculiare sul fondello: “TO HAIG LE MANS 1970”. La casa d’Aste Phillips non ha dato una stima ma anche per questo Monaco si ipotizza un valore di aggiudicazione superiore al milione di dollari.
 
Il 12 DICEMBRE ANDRANNO ALL'ASTA A NEW YORK un Tag-Heuer e un Rolex Daytona APPARTENUTI A MITI DEL CINEMA, OGGI CONSIDERATI ICONE.

 

 

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
RSS
Follow by Email