Paolo Pecora Re-envisioning A/I 2021-22

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Paolo Pecora Milano mette in scena il cambiamento nello stile di vestirsi presentando Re-Envisioning Formalwear collezione A/I 21/22.

Paolo Pecora Milano mette in scena il cambiamento nello stile di vestirsi presentando Re-Envisioning Formalwear. Questo il titolo e il fulcro  dunque della collezione Paolo Pecora Milano per l’Autunno – Inverno 21/22. Consapevole che la concezione delle creazioni moda non sarà più quella a cui siamo abituati, la Re-Envisioning Formalwear si presenta con sofisticata eleganza e una ricercatezza distintiva.
Paolo Pecora Milano mette in scena il cambiamento nello stile di vestirsi presentando Re-Envisioning Formalwear collezione A/I 21/22.
Il concetto della rivisitazione dell’abbigliamento formale minimal e sartoriale è interpretato in chiave neo grunge. Capispalla e suit si distinguono per il loro tessuto in jersey fantasia e lana stretch melange. Gli abiti presentano silhouette asciutte e proporzioni ridotte, mentre i blazer, sfoderati, si portano come cardigan. 

Paolo Pecora Milano mette in scena il cambiamento nello stile di vestirsi presentando Re-Envisioning Formalwear collezione A/I 21/22.
Il carattere rilassato e “dégagé” proprio del neo grunge si riflette soprattutto nelle lavorazioni a maglia, il “knitting“, heritage del brand. Maglie calde elegantemente sobrie impreziosite da filati extra light declinati in tonalità soft e naturali. Destrutturate, asimmetriche con effetti handcrafted lasciano trasparire quell’aria da capo “used” in pieno contrasto con i più raffinati pullover. 

Paolo Pecora Milano mette in scena il cambiamento nello stile di vestirsi presentando Re-Envisioning Formalwear collezione A/I 21/22.
Paolo Pecora Milano, si libera da ogni stereotipo, senza rinunciare all’eleganza. I cappotti, doppio petto e mono petto, sono foderati e si distinguono per il collo a lancia in morbido panno. La palette caratteristica del brand, è fatta di tonalità naturali quali fango, modica, rovere e asfalto. Le giacche sono realizzate in eco-shearling e cuoio con cappuccio e chiusura a zip, o modello “biker icona” color ebano. 
Anche il soprabito, classico dell’abbigliamento maschile, è rivisto son lo scopo di creare qualcosa di utile per “il domani“. Un tessuto in fresco di lana elasticizzata è combinato ad una membrana interna di pile tecnico. Morbido e leggero si adatta perfettamente alle giornate autunnali. 
Il neo grunge ritorna con una raffinata tracotanza, nelle T-shirt con stramature e tagli, nelle camicie con trattamenti invecchiati, nelle felpe e nei pantaloni con cuciture e fondi tagliati al vivo. 
La collezione di Paolo Pecora Milano, rimane fedele alla sua mission: un’idea di raffinatezza accessibile e rilassata. Il guardaroba è fatto di pezzi senza tempo e remixabili, in costante equilibrio tra formale e tempo libero.   

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
RSS
Follow by Email