Mustang Mach-E il SUV che unisce stile e potenza

Il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente.
Testo di Raffaele Gomiero

 

In un mercato dove il SUV non si può non avere mancava solo lui: il Suv Mustang Mach-E !

Ma non vi aspettate il tipico Suv americano enorme e squadrato, al primo sguardo il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente. È la prima volta in 55 anni che Ford amplia la gamma Mustang, per cui possiamo dedurre che il Mach-E rappresenta sicuramente l’inizio di una nuova era per quanto riguarda la Casa dall’ Ovale Blu.

 

il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente.

Bellezza e prestazioni

Oltre alle linee sinuose ed e eleganti, a bordo del Mach-E ci saranno connettività e infotainment di ultima generazione, esattamente come richiesto da clienti e appassionati del brand a cui Mustang ha chiesto importanti opinioni. Il Mach-E monterà diverse tipologie di batterie, nella versione con trazione posteriore e batteria Extended Range, avremo un’autonomia di ben 600 km. Davvero niente male per un SUV di queste prestazioni! Prestazioni aiutate dal nuovo sistema All-Wheel Drive, che distribuisce la coppia in modo indipendente per singolo asse in modo da aumentare l’accelerazione a aiutare l’auto a livello di maneggevolezza e trazione su strada. Tre saranno le modalità di guida a bordo: Whisper, Engange e Unbridled, ognuna con mappature specifiche e personalizzazioni interne, come illuminazione e pannello di controllo.

 

 

 

il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente.

 

La tecnologia non mancherà…

Debutta a bordo del Mach-E il sistema di infotainment SYNC di nuova generazione. Un’interfaccia rivista e più reattiva e un sistema di riconoscimento vocale a livello conversazionale. In pratica potremo interfacciarci con l’auto come se stessimo parlando normalmente, senza memorizzare comandi preimpostati per attivare navigatore, climatizzatore, telefonate e altre funzioni. Questo permetterà praticamente di interagire con l’auto senza staccare mai le mani dal volante. Al centro della plancia un enorme display da 15.5” ampio con un sistema di menu che si dice sarà davvero intuitivo. Con naturalmente la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Di livello anche il sistema audio, tutto su base Bang & Olufsen con altoparlanti integrati sulla parte anteriore stile sound bar.

 

il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente.

 

…neanche lo spazio a bordo

Da quello che si è potuto vedere sia guidatore che passeggeri a bordo saranno più che comodi. I sedili sembrano confortevoli e spaziosi e anche in quanto a vani portaoggetti lo spazio si spreca. Comodissimo un mini bagagliaio anteriore da 100 litri utilizzabile per metterci un bagaglio a mano o zaini di piccole dimensioni, mentre il bagagliaio posteriore è un 402 litri che diventano 1.402 se si abbattono i sedili posteriori, più che suffiziente per valigie e attrezzature da portare in vacanza. Gradevole anche il tetto panoramico a vetro fisso, in grado grazie a un pratico rivestimento di proteggerci anche da raggi ultravioletti.

 

il Mustang Mach-E trasmette subito sì potenza e “muscolosità”, ma anche stile e cura nel dettaglio, sia esternamente che internamente.

 

 

Il Mustang Mach-E sarà disponibile dalla fine del 2020 in varie motorizzazioni, dalla Mach-E Select elettrica da 258 CV, fino alla versione GT da 465 CV in grado di raggiungere i 100 km/h da fermo in meno di 5 secondi. Purtroppo del prezzo non si sa ancora nulla.

 

®Riproduzione Riservata
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter