La Nuova 500 full electric

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Il gruppo FCA ha cavalcato, in grande stile, l'onda del green, presentando la Nuova 500 full electric. Per la 500 del futuro, Fiat si è ispirata al passato
 

La voglia di “green” per aiutare in nostro amato pianeta Terra, sta facendo sì che sia impossibile trovare un auto che non abbia una presa elettrica. Tutte le case si sono adeguate e hanno presentato i loro modelli “hybrid” o “full electric“. 
Anche il gruppo FCA ha cavalcato, in grande stile, l’onda del green, presentando la Nuova 500 full electric. Per realizzare la 500 del futuro, Fiat si è ispirata a quella che più di 60 anni fa, diede libertà di movimento a milioni di persone. Facendo si che la piccola 500 diventasse subito un “love brand”. 

Il gruppo FCA ha cavalcato, in grande stile, l'onda del green, presentando la Nuova 500 full electric. Per la 500 del futuro, Fiat si è ispirata al passato

La prima 500, quella della fine degli anni ’50 era una sintesi di semplicità complessa. Indimenticabili le due levette nel tunnel centrale, quella dell’avviamento e quella dello starter. Bravo chi riusciva al primo colpo ad avviare, con la giusta dose di aria, lo scoppiettante motore a due cilindri che allegramente iniziava a scuotere auto e conducente. E poi la “doppietta“, vera e propria prova di concentrazione. Nello scalare dalle marce più alte a quelle più basse, si porta il cambio in folle, si accelera e si ingrana la  marcia bassa. Vi posso assicurare che è un’abitudine che per diventare automatica ha bisogno di una certa pratica. Questa è un po’ la sostanza della prima 500. 

Al salone di Ginevra viene dunque presentata la Nuova 500 elettrica, che verrà lanciata all’inizio del prossimo luglio. Il modello è rigorosamente cabrio, con richiami agli anni ’60. Non si parla solo di city car, ma soprattutto di “coolness” e fascino. Infatti la piccola Fiat sarà dotata di un segnale acustico per i pedoni (obbligatorio sulle vetture elettriche) basato sulla colonna sonora di “Amarcord”. 

Il gruppo FCA ha cavalcato, in grande stile, l'onda del green, presentando la Nuova 500 full electric. Per la 500 del futuro, Fiat si è ispirata al passato


La Nuova 500 ha un’autonomia di 320 km, in linea con le esigenze di un’auto da città. È equipaggiata con il sistema fast charger da 85 kW che permette di ricaricare la batteria in tempi brevissimi. Per percorrere 50 km basta ricaricala per soli 5 minuti. Per ricaricare l’80% della batteria invece occorrono solo 35 minuti, per quella completa sei ore. La piccola city car sarà equipaggiata anche con il sistema Easy Wallbox, che consente di ricaricare l’auto anche attraverso la corrente domestica. Moltissime le innovazioni tecnologiche che danno la possibilità di aprirla con lo smartphone e la possibilità di interagire con lei attraverso questi. 

Il gruppo FCA ha cavalcato, in grande stile, l'onda del green, presentando la Nuova 500 full electric. Per la 500 del futuro, Fiat si è ispirata al passato

Queste solo alcune delle caratteristiche che, forse, riusciranno ad emozionare come quella del passato. In FCA sono fiduciosi, al punto che hanno previsto una produzione di 80.000 pezzi annui. 

 

Leggi anche il nostro articolo sulla BMW i4

®Riproduzione riservata

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
RSS
Follow by Email
Twitter