ID.4 il SUV tutto elettrico di Volkswagen

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

ID.4 è il nuovo SUV diVolkswagen completamente elettrico. Sappiamo bene che la casa di Wolfsbourg è sinonimo di vetture affidabili e sicure per antonomasia. Con questa ID.4 bisogna proprio dire che Volkswagen ha fatto le cose in grande. 


Il design esterno si distingue subito per le sue linee morbide e vivaci, ed è pensato per avere una bassa resistenza aerodinamica. I volumi sono molto percepibili. Il cofano anteriore, corto, è movimentato da nervature che confluiscono verso i fari a LED che a loro volta sono uniti da una fascia luminosa sotto la quale, nel mezzo, si trova il nuovo logo VW in bianco e nero con telecamera integrata. Questa attiva tutte le funzioni della guida di livello due. In basso, un’unica grande presa d’aria che ha il compito di raffreddare il pacco batterie posizionate lungo il pianale della vettura, per un minor ingombro e maggior spazio all’interno. La ricerca della forma si esalta attraverso i fianchi. Questi si distinguono per i passaruota dai quali si dipanano due nervature che corrono lungo tutti gli sportelli fino ad abbracciare il posteriore. Ad enfatizzare ancor più il retro, il tetto con vernice a contrasto, che chiude ad arco e i gruppi ottici che come per il frontale, sono uniti da una sottile linea luminosa LED. Il tutto nell’insieme dona una maggiore orizzontalità allo stesso posteriore. Molto bello il dettaglio stilistico della scritta ID.4 subito sotto il logo VW. In poche parole, il linguaggio stilistico di questa vettura è quello di un SUV che mostra i muscoli ma lo fa con delicatezza. 

All’interno lo spazio è “infinito”. A cominciare dal bagagliaio che ha una capacità minima di 543 litri che è ottima per la lunghezza esterna della vettura che è di 4,60 metri. La situazione migliora nelle sedute posteriori, vero e proprio salotto grazie alle sedute che sono meno verticali e ai materiali in eco pelle ed alcantara. Il pavimento è piatto e privo degli ingombri costituiti dagli organi meccanici delle vetture tradizionali. Ciò consente a tre adulti di viaggiare comodamente anche per lunghi tratti. La plancia ha un impostazione minimalista e contribuisce a trasmettere quel senso di modernità. Tutti i pulsanti sono “touch o a sfioramento, e in generale i materiali usati sono piacevoli al tatto. Per avviarla basta premere il pedale del freno e selezionare la marcia con l’apposito comando. Dettaglio divertente è che sui pedali di acceleratore e freno è stata posta rispettivamente l’icona di “play” e “pause“. Lo schermo da 5,3 pollici mostra solo le informazioni essenziali relative alla guida, così come il monitor touch screen da 10 o 12 pollici, a seconda delle versioni, che è ben posizionato all’altezza del campo visivo. Raffinato anche il dettaglio che offre la possibilità di modificare le luci ambiente dell’abitacolo in base al proprio umore o allo stile di guida. Parlando di interazioni visive, come non accennare ai led presenti sotto il parabrezza che forniscono informazioni sulla guida o confermano la ricezione dei comandi vocali da parte della vettura.
Il modello da noi provato è una ID.4  1st con batteria di 77Kwh fornitaci dalla concessionaria “Autocitybat” di Barletta. La vettura offre un’autonomia fino a 500 Km, assicurando una massima affidabilità sulle lunghe percorrenze. Il cuore pulsante è una batteria che eroga una potenza massima di 150 Kw pari a 206 Cv. Ciò permette al SUV di avere un’accelerazione da 0-100 in 8,5 secondi per un piacere di guida invidiabile alle automobili dello stesso segmento. 
Il piacere di guidare un’auto elettrica lo si apprezza sopratutto in città e la ID.4 in questo ambito è a suo agio come una citycar. Infatti la trazione posteriore lascia l’anteriore libero tutto a vantaggio del raggio di sterzata. Guidandola attraverso alcune delle città più suggestive della provincia di BAT,  si muove agilmente per viuzze e vicoli senza che ci si accorga del suo peso. Sfrontata nell’uso in città, la ID.4 si dimostra regina su autostrade e strade extra urbane. Lo sterzo pronto e preciso indipendentemente dalla modalità di guida scelta,  affronta ogni curva senza scomporsi. Ben insonorizzata, la vettura potrebbe definirsi un Suv da meditazione, grazie anche alle sospensioni che assorbono bene ogni tipo di asperità. La posizione di guida elevata, vi darà quella sensazione, stupenda, di dominare letteralmente la strada. Non mancano poi su ogni modello i sistemi di guida assistita, pensati per fornire un aiuto nelle situazioni più difficili. 
Insomma in un’ottica in cui la mobilità elettrica è pensata per tutti la ID.4 è il primo urban SUV in grado di offrire un’esperienza di guida completamente nuova. 

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
RSS
Follow by Email