Huawei: ecco i nuovi Matebook per chi lavora in mobilità

Huawei Matebook
Testo Raffaele Gomiero
 

Eleganti, compatti e potenti, i nuovi HUAWEI MateBook D 14’’ e 15’’ superano in termini di performance i loro predecessori. Grazie al nuovo processore AMD Ryzen 5 3500U sono in grado di far girare anche i programmi più pesanti. Entrambi i display sono degli ampi 16:9 FullView 1920×1080 con un rapporto screen-to-body rispettivamente dell’84% e 87%. Le cornici laterali e superiori misurano rispettivamente solo 4.8mm e 5.3mm, caratteristiche che aumentano il campo di visione e permettono di mostrare più informazioni del normale.
Per chi utilizza spesso le videocall è presente una camera a scomparsa, mentre per chi per necessità di connessione di rete o altro collega spesso lo smartphone al notebook i Matebook D14” e D15” si collegano rapidamente grazie alla funzione Huawei Share OneHop. In pratica dopo aver avvicinato il device alla zona NFC del pc, i due dispositivi saranno collegati. Una volta stabilita la connessione, il display dello smartphone sarà comodamente visualizzabile sul desktop del pc. In questo modo, semplice e immediato, sarà possibile trasferire i propri file da un dispositivo a un altro, accedere ai messaggi o e-mail presenti sul telefono. Aprire le proprie app Android preferite e finalizzare un lavoro iniziato sul telefono direttamente sul computer godendo della comodità offerta da mouse e tastiera.

 

Huawei Matebook

Huawei Matebook

 

Come spazio d’archiviazione avremo 256 GB (D15) o 512 GB (D14), mentre la memoria RAM è di 8 GB su entrambi. La tecnologia G-Sensor protegge il disco rigido da urti e cadute accidentali. HUAWEI MateBook D 14’’ e 15’’ hanno l’accesso con funzione Fingerprint Power Button: il pulsante due in uno che integra il sensore di impronte digitali in quello di accensione. In questo modo l’accesso al pc è One-Touch. Leggerissimi, pesano rispettivamente solo 1.38 e 1.53kg. Per entrambi è supportata la ricarica rapida, ideale per quegli utenti che vogliono ottimizzare il tempo a loro disposizione. Nel dettaglio HUAWEI MateBook D 14’’ con solo 30 minuti di ricarica raggiunge fino al 46% di autonomia, vantando fino a 10 ore di lavoro in ufficio, 9.5 ore di riproduzione video e 9.4 ore di navigazione web con una ricarica completa. Invece HUAWEI MateBood D da 15” supporta anche la tecnologia SuperCharge. Consentendo al pc di ricaricarsi fino al 54% in soli 30 minuti. Con carica completa consente di lavorare per ben 7.2 ore. 9.2 ore di riproduzione video e 8.8 ore di navigazione web. Il carica batteria di entrambi i Matebook possiede ben due porte Type-C e può essere utilizzato anche come cavo per il trasferimento dati. Due funzioni essenziali proposte da una soluzione compatta e leggera. Entrambi i caricabatterie sono sicuri e progettati per proteggersi automaticamente dal surriscaldamento.

Come prezzi HUAWEI MateBook D 14”, nella configurazione R5-3500/8GB/512G SSD, sarà disponibile entr fine febbraio al prezzo consigliato di 699€, nella colorazione Gray, mentre HUAWEI MateBook D 15”, nella configurazione R5-3500/8GB/256G SSD, sarà disponibile anche lui entro fine febbraio al prezzo consigliato di 649€, nella colorazione Silver.

 

 

Leggi anche la news delle novità Acer e Lenovo

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter