Happy birthday Kurt Cobain!

L’angelo tormentato dai suoi stessi demoni, l’ascesa (rapidissima) e il declino che lo portò in un tunnel di depressione e abuso di sostanze: Kurt Cobain, che oggi avrebbe compiuto 53 anni, non è mai stato dimenticato. Relegare però il suo talento soltanto ricordando il lato oscuro del cantante di Aberdeen è alquanto riduttivo. La sua sensibilità, il suo senso dell’eleganza così “trascurata” e dannatamente stylish, l’hanno infatti reso immortale. La sua attitude, i suoi live (tra tutti Unplugged di Mtv che lo vede in stato di grazia), le sue indiscutibili doti canore non verranno mai dimenticate. Kurt Cobain ci ha lasciati sì, ma i suoi capolavori (uno fra i tanti la hit Come as You Are, ma se ne potrebbero contare decine) no. Il suo urlo di protesta malinconico e disperato continua ad infiammare milioni di adolescenti (e non solo) in tutto il pianeta.

 

Lo stile grunge di Kurt Cobain

Profeta del grunge rock con la compagna Courtney Love (sempre strizzata in abiti sottoveste), Kurt Cobain è stato l’emblema dello stile anni Novanta.  Una vera e propria rockstar. Nei suoi stagediving calcava il palco con ai piedi le iconiche Converse, cardigan in tinta unita, maglieria o magliette a righe orizzontali e grandi occhiali da sole tondi. E la moda ancora oggi continua a rendere omaggio a questi outfit iconici. Vorreste avere lo stesso piglio rock di Kurt Cobain? Nella gallery sotto troverete alcuni suggerimenti di stile per essere tosti quanto lui.

 

 

Cardigan bianco e nero melange Uniqlo

 

 

Camicia in cotone con stampa check Wrangler

 

Camicia verde militare doppio taschino Uniqlo

 

t-shirt in cotone a righe Tela Genova

 

 

Pantalone cinque tasche in cotone stretch denim dalla vestibilità regular con chiusura a zip e bottone Boggi Milano

 

Gooey Sneakers dalla Menswear Spring/Summer 2020 Marni

 

 

 

 

Photo Credits: Domingo Communication | Attila | Karla Otto | Probeat Agency | Maria Licci

 

 

 

Leggi anche: I borsoni da viaggio per il weekend

Testo a cura di Lorenzo Sabatini
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter