Doha and the hotel’s style

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Doha skyline

Doha skyline

Doha, Qatar un piccolo stato che costituisce un lembo della penisola arabica. La città è nata ai confini del deserto su un’affascinante baia a forma di mezza luna. La prima impressione che si ha guardandola attentamente è quella di un enorme cantiere. Effettivamente è proprio così poiché è il frutto del suo slancio nella corsa/rincorsa verso il futuro. Questo fa sì che sia continuamente “ossessionata” dall’avere un aspetto moderno e curato. Tale modernità è visibile nei numerosi grattacieli, che popolano la zona del lungomare “Al Corniche”, e fanno da sfondo al meraviglioso Skyline della città, stupendo se ammirato di notte.
Alcuni di questi grattacieli o torri sono dei lussuriosi alberghi a cinque stelle. Il W, con il suo caratteristico edificio a forma di torcia, si erge nella parte occidentale della baia e si affaccia sul Golfo Persico. Si distingue per il suo design islamico moderno e per il “Crystal” il nightclub più famoso non solo per il suo lampadario “Zenith” in Baccarat.
Il St. Regis situato vicino la Pearl Island, che dispone di una grandissima sala da ballo illuminata da luce naturale e terrazza che si affaccia sul Golfo Arabico, e di dodici ristoranti e lounge bar che permettono ai suoi ospiti di immergersi e spaiare tra i sapori locali e quelli della cucina internazionale.
Il Ritz-Carlton si erge sulla linea costiera del golfo arabico con una magnifica visuale sulla città, facendo da ponte tra l’esperienza passata e quella presente. È un’isola del piacere sensoriale dove gli ospiti possono scegliere tra nove, ristoranti e lounge, per soddisfare i loro palati oppure abbandonarsi ai piaceri della Spa dove gli elementi del mare e del deserto creano un clima di completa pace dei sensi.
Infine non poteva mancare il glorioso e storico ma non meno importante Sheraton Gran Doha resort. Costruito alla fine degli anni ’70 anche questo si erge sulla costa affacciandosi sulle acque blu del golfo arabico.Viene descritto come il mondo del lusso arabo e dall’atmosfera magica. La sua funzione principale rimane quella di grande centro di Conferenze.
Infine possiamo concludere dicendo che l’attuale stile della città viene dettato da queste moderne costruzioni che hanno segnato il passaggio dal vecchio, che resta circoscritto alla zona del Souq Waqif, al moderno.

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
RSS
Follow by Email