Cattelan Cycles, arte ciclistica

Questo post è stato scritto da Giuseppe Piazzolla

Sandro Cattelan Cattelan cycles

Sandro Cattelan Cattelan cycles

Cattelan Cycles rappresenta un presente ed un futuro di valori etici rappresentati da pezzi unici realizzati a mano da artigiani minuziosi. Ecco cosa caratterizza le biciclette della Cattelan Cycles  dedicate a tutti coloro che amano purezza, essenzialità ed esclusività e vogliono distinguersi con uno stile senza tempo. 

Sandro Cattelan Cattelan cycles

Sandro Cattelan Cattelan cycles

Come è nato il progetto Cattelan Cycles?
All’eta di 5 anni i miei genitori mi hanno regalato una bici e tra una pedalata e l’altra ho iniziato ad apportarvi fare modifiche per abbellirla. Le varie vicissitudini della vita mi hanno distratto allontanandomi da questo mondo. Il possesso di una bicicletta con i freni a bacchetta, una vecchia legnano di mio padre, ha riacceso in me come una scintilla, e di li ho preso a restaurare e customizzare vecchi modelli di bici. Di pari passo ho iniziato a  studiare la cultura ciclistica degli anni 40/50 e più mi appassionavo più andavo a ritroso nel tempo. In questo modo ho scoperto l’affascinante design in voga tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900, il periodo della Belle Époque.
L’inizio è stato un pò per gioco un pò per passione, poiché ho adattato all’uso quotidiano modelli che ormai sono presenti solo nei musei. La curiosità maggiore è quella di vedere come uscivano queste bici dai negozi un secolo fa, perché secondo me sono entusiasmanti come le macchine d’epoca, e le  moto d’epoca. Il progetto dunque è iniziato così. Ne ho curato i dettagli, selezionato gli artigiani per la realizzazione delle parti, in modo da realizzarlo interamente a mano. I pezzi, il telaio, le ruote in legno, la piega del manubrio, le placche in ottone, sono creati on demand e personalizzati in base al cliente. Proprio come un abito sartoriale.  Alla fine la bicicletta è numerata ed è accompagnata da un certificato di proprietà e di autenticità.

In quali materiali sono composte le bici?
Il legno il cuoio, l’acciaio, sono tutti materiali di prima scelta, accuratamente selezionati dagli artigiani. Il telaio è in acciaio sfinato e il diametro dei tubi sono un esclusiva di Cattelan Cycles

Sandro Cattelan in Chianti

Sandro Cattelan in Chianti

Come mai un telaio tradizione in un mondo dove si ricerca la leggerezza?
Il tradizionalismo e il gusto estetico è stato il successo della Cattelan Cycles. Una bici leggera, veloce. Proprio tale velocità crea dipendenza. Il progetto piace al tal punto che arrivano ordinazioni persino dall’Australia!
Naturalmente i dettagli giocano un ruolo non indifferente. I materiali da cui è composta seguono il periodo a cui mi ispiro nel realizzarla. Sono convinto che lo stile, l’eccellenza che distingue la bici sia eterno rispetto alla moda. In alcuni casi le comprano per dedicarle al figlio e anche come investimento. 

Sandro Cattelan al lavoro

Sandro Cattelan al lavoro

Quante ne produce all’anno?
Pochi pezzi all’anno per mantenere l’esclusività del prodotto. Comunque non sarei in grado di farne 30 o 50 all’anno poiché la lavorazione artigianale richiede molto tempo e dedizione.

Quali sono i suoi clienti tipo?
Persone che credono nel design o nel progetto. È un mercato di nicchia che raccoglie consensi senza distinzione di reddito.

Ha anche una linea di abbigliamento, perché questa scelta?
La linea di abbigliamento nasce da una collaborazione con un mio amico stilista. Abbiamo iniziato con la produzione di t-shirt e maglie con logo ricamato. Per il futuro abbiamo in programma la realizzazione di altri capi, ma sarà una sorpresa. Inoltre la linea di abbigliamento svolge un ruolo  importante nel far conoscere la Cattelan Cycles, in quanto l’abbiamo usata per promuovere il marchio.

Hai fatto delle gare con le tue bici?
Ho partecipato a 2 Eroica. Una nel 2017 e un’altra nel 2019. Sono attratto dalla purezza della gara, doveva fatica, sacrificio, forza fisica e mentale, ti portano al risultato finale. È emozionante vivere una gara come si faceva 100 anni fa. L’ abbigliamento l’atmosfera, contribuiscono ad aumentare l’autenticità dell’evento.

Sandro Cattelan Eroica

Sandro Cattelan Eroica

Qual è  il suo rapporto con i motori?
Sono un motociclista, super fans della Harley Davidson. Ne ho comprata una anni fa che posseggo ancora oggi. Tuttavia mi piacciono molto anche le macchine d’epoca specialmente dell’anteguerra. Al momento però non ne posseggo alcuna.

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
RSS
Follow by Email