BMW R 18 cruiser suprema dalle radici storiche

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.
Testo Gaetano Piazzolla

Con la R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle “cruiser” ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato. La BMW R 18 si presenta con un iconico stile rétro, saggiamente reinterpretato e una tecnologia d’avanguardia. Il design si rifà puramente a quello della sua nota antenata la BMW R 5 del 1936, sintesi di elementi essenziali e dettagli stilistici. 

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.

L’essenza della R 18 è il motore boxer bicilindrico innovativo il “Big Boxer“. Questo si lega alla tradizione dei motori boxer che caratterizzano le moto BMW dall’inizio della produzione nel 1923 sino alla comparsa dei nuovi motori raffreddati ad aria/olio. Il Big Boxer è un motore molto potente di 1802 cc, capace di erogare una potenza di 91 Cv,(67 Kw), garantendo una enorme spinta e una dolcezza di marcia. Il cambio a sei  marce, è posizionato in un corpo di alluminio a doppia sezione. La trasmissione ad albero cardanico con giunto universale è un altro affascinante esempio tecnologico di motociclismo classico. Si presentano aperti e nichelati come è avvenuto per i modelli BMW Motorrad fino al 1955. 
Il telaio della BMW R 18 è in acciaio con struttura a doppia culla, anche questo come da tradizione BMW Motorrad. Il design del forcellone posteriore, come la leggendaria R 5, circonda l’asse di trasmissione tramite giunti bullonati. Il serbatoio è naturalmente a goccia come vuole la consuetudine.
I richiami della R 18 alla sua antesignana R 5 sono evidenti anche nella forcella telescopica. I tubi sono incamiciati in copri forcella e le sospensioni sono state concepite volutamente senza alcuna regolazione elettronica. 
In linea con la filosofia BMW Motorrad, la R 18 offre un’ergonomia equilibrata per un ottimo controllo.  Le pedane poggiapiedi, posizionate centralmente dietro i cilindri, permettono una guida rilassata e attiva. Tre le modalità di guida standard Rain, Roll e Rock, che permettono di adattare la guida in base alle preferenze individuali. L’ MSR, il controllo della coppia di trascinamento del motore, impedisce alla ruota posteriore di slittare in seguito ad un rallentamento brusco o nel passare ad una marcia inferiore. Tra gli optional, l’Hill Start Control per le partenze in salita e la retromarcia assistita per facilitare le manovre. 

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.

Richiami costanti al passato anche per le luci. Queste oltre a un “look” inconfondibile, fanno sì che la R 18 si collochi come punto di riferimento nel segmento “cruiser”. Tutte le luci, compresi gli indicatori di direzione, usano tecnologia LED e si adattano perfettamente alle forme classiche dei fari. 
Design classico per il quadro strumenti di forma circolare con tachimetro analogico che integra spie luminose che diventano invisibili se non sono accese. Il sistema “keyless ride” sostituisce la chiave tradizionale. L’accensione e l’allarme si controllano tramite un transponder integrato nella chiave della moto, che può restare tranquillamente nelle tasche del conducente. 
La R 18 verrà distribuita nella versione “First Edition” ed abbinerà al look classico della moto, verniciature esclusive e particolari dettagli cromati.  Le ruote a raggi completano l’elegante look da cruiser con la ruota anteriore di diametro più grande rispetto a quella posteriore. 

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.

Con la BMW R 18 BMW Motorrad entra nel segmento delle "cruiser" ritornando a quella tradizione delle moto storiche BMW come mai era accaduto in passato.

Il design innovativo della R 18 le permette di personalizzarla e customizzarla in base al gusto del cliente. A questo proposito BMW Motorrad collabora con “Roland Sands Design” e con “Mustang Seat” per offrire diverse versioni di selle completamente realizzate a mano.Mentre  Vance & Hines propongono alternative per il potenziamento e la personalizzazione degli impianti di scarico. 
Questa R 18 si presenta irresistibilmente affascinante in ogni sua sfumatura. 

Leggi anche Volkswagen e-Bulli

®Riproduzione riservata
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter