Aurelia B52 Spider Vignale all’asta da Sotheby’s

Questo post è stato scritto da Gaetano Piazzolla

Sotheby's stupisce mettendo all'asta una vettura dalla bellezza inestimabile. Si tratta di una Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale del 1953. 

Sotheby’s stupisce ancora una volta, appassionati e non, mettendo all’asta una vettura dalla bellezza, oltre che dal valore, inestimabile. Si tratta di una Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale del 1953

Sotheby's stupisce mettendo all'asta una vettura dalla bellezza inestimabile. Si tratta di una Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale del 1953. 
Sotheby's stupisce mettendo all'asta una vettura dalla bellezza inestimabile. Si tratta di una Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale del 1953. 

La Lancia Aurelia venne realizzata sotto la direzione di Vittorio Jano e si fece conoscere velocemente per le sue qualità costruttive e per la tecnologia avanzata. Con lei, Lancia dà il via a quella tradizione iniziata con il dopo guerra, di attribuire ai suoi modelli i nomi di famose strade romane. In questo caso la “via Aurelia” che collegava Roma con Pisa. La vettura rimase in produzione dal 1950 al 1958, aggiornandosi in sei serie. L’ Aurelia fu la prima auto prodotta in massa ad essere equipaggiata con un motore V6. La prima fu la B10 berlina. A questa seguirono nel 1951 la B21 dotata di un motore 1991 cc e la B20 GT Coupè. Nel corso degli anni l’evoluzione delle auto continua seguendo il passo con la tecnologia. Tuttavia il telaio dell’Aurelia B50 si presenta troppo pesante e il motore V6 da 1.7 litri offre delle prestazioni di guida davvero limitanti. Per cui all’inizio del 1952 Lancia introduce il nuovo modello Aurelia B52. Questa oltre ad un telaio più leggero dispone del nuovo e più potente motore V6 da 2.0 litri. La produzione di telai per tutto il 1952 è solo di 86 elementi. Di questi, 12 completarono il modello nell’anno successivo. 
Il telaio presentato da Sotheby’s con il numero B52 1097 è completato negli stabilimenti Lancia agli inizi del 1953. Successivamente è inviato presso la carrozzeria Vignale a Torino. Nonostante il lavoro finemente realizzato dalla carrozzeria Vignale, questa Aurelia rimane inconfondibilmente Lancia. La si riconosce dalla griglia Lancia accompagnata da ciascun lato dai noti fari rotondi disposti a due per lato. La Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale è presentata per la prima volta nel 1955 al Motor Show di Bruxelles. Esposta presso lo stand Lancia, nella colorazione definitiva di un verde lago metallizzato con interni bordeaux in pelle. 


Di questa vettura non si conosce la storia che segue la sua presentazione al Motor Show di Bruxelles fino al 2007. In questo anno dal Belgio torna in Italia acquistata da un collezionista italiano. Nel 2012 viene restaurata dalla carrozzeria Vigonza, processo che ha confermato che la vettura è interamente originale in tutte le sue parti, persino nella vernice della carrozzeria. 
Nel 2016 la Lancia Aurelia B52 Spider by Vignale, restaurata, partecipa al Concorso d’Eleganza Villa d’Este e ottiene il secondo posto nella categoria The Golden Era of Sports Car Design.

©Riproduzione Riservata

MMM consiglia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
RSS
Follow by Email
Twitter