Nixon è un brand di accessori eccezionali, soprattutto produce orologi di qualità.

Nixon Grateful Dead.

Nixon Grateful Dead.

Tra questi vi è la serie – tributo dedicata interamente ai Grateful Dead. Quello di cui ora vi parlo mi ha davvero entusiasmato.

Devo confessare che oltre le magliette, che consideravo come il più diffuso tra i gadget, non pensavo che gli orologi potessero far parte, ed in modo anche attivo, del merchandising legato alle band musicali. Dunque è piacevole scoprire che ci sono orologi pensati come veri e proprio tributi in omaggio a musicisti di grande calibro. Uno tra i molti, l’orologio tributo, realizzato da Nixon per i Grateful Dead.

Nixon Grateful Dead Time Teller

Ebbene si, il Time Teller in questione è modellato sulla base di orologi la cui tradizione è tramandata di generazione in generazione. Tuttavia si distingue per un particolare ed esclusivo tocco “Grateful Dead“. Energia pura, come del resto l’omonima band, che si ripercuote attraverso gi indici, le lancette e le decorazioni. Bracciale placcato in oro stile gioiello, quadrante nero con orsi danzanti multicolore al posto dei numeri e movimento al quarzo giapponese Miyota. La lancetta dei secondi ha un dettaglio apprezzato da ogni “Deadhead“. Pensata come un fulmine, proprio come uno di quegli adesivi che spesso adornano gli oggetti dei fan più accaniti. Cassa da 37 mm e fondello inciso con una spirale psichedelica, che riporta altresì il logo del brand e il nome della band. 

Nixon Grateful Dead.

Nixon Grateful Dead.

La serie dei Time Teller Grateful Dead di Nixon 

Cercando sul sito del marchio di orologi ho scoperto inoltre che vi sono altri modelli dedicati alla famosa Band. Uno riporta il teschio e il fulmine classico logo apparso anche sulla copertina dell’album “Steal Your Face”. Quello con le tre facce di orsi sorridenti, distorte come se rappresentassero dei palloncini di forma animale e quello con rose e mani di scheletro sulle quali danzano sempre due orsi. 
Come ho già accennato, il mio preferito è quello di cui vi ho parlato, con gli orsi ballerini a sostituzione dei numeri sul quadrante. Perché? Semplicemente perché trovo abbia un design divertente e sia anche gradevole da vedere. Non riesco ad immaginare quanto un vero fan possa desiderare di indossarlo, ma di certo è un pezzo da collezione, un “must have”, anche solo come oggetto artistico decorativo. 

gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Read more